giovedì 23 dicembre 2010

Istinto materno

Il resto sul mio blog... Elisabettamitrovic.blogspot.com

mercoledì 22 dicembre 2010

Istinto materno: La ricetta delle nostre frittelle preferite

Intanto beccatevi questa. L'istinto materno. L'istinto natalizio. L'istinto culinario. Mi hanno portato a ritardare la consegna di questo post. Avevo in mente altro. Posterò anche quello...intanto
da una casa nel bosco...: La ricetta delle nostre frittelle preferite: "Con i bambini la mattina qualche volta prepariamo queste frittelle. Sono semplici da fare e veloci. Con Mario abbiamo pensato tanto a quest..."

giovedì 16 dicembre 2010

io mi sento una mierda!

sto lavorando...interrotta 100 volte , bistrattata in un angolo del tavolo , con tutti  che mettono mano ai miei ritagli , tra la cena e la lavatrice e soprattutto costretta a casa da 10 gg di malattia del nano...avete mai provato a lavorare con uan sola mano perchè l'altra è ostaggio di un figlio??
e mi odio  mi odio tanto perchè questa cosa la amo, ci tengo tanto , l'ho voluta, l'abbiamo voluta.

mi sento in colpa verso te , Fran , che sei stata precisa e puntuale, come il tuo solito , malgrado i tanti impegni che hai...
mi sento in colpa verso voi perchè non riesco a trascinarvi di più...
vi amo tutti , però non molliamo questa meraviglia di progetto , vi prego....

lunedì 13 dicembre 2010

uffa

non ho scuse, ritardissimo, rimedierò, sperando di farmi perdonare, mi piange veramente il cuore :(((((((((

sabato 11 dicembre 2010

tardi,tardissimo!!!

Ragazzi sul serio!
Io ho un problema.
E' che mi sono scelta un lavoro luuuuuuuuuuuungo da realizzare,ma proprio lungo,in un perido dell'anno che per me è da collasso.(mercatini,ordinazioni ecc...)
quindi sono a tre quarti.
Chiedo venia a tutti i professionisti che hanno già pubblicato o pubblicheranno a breve e mi cucio addosso la lettera scarlatta della ritardataria cronica.
Perdono,perdono perdono!

venerdì 10 dicembre 2010

Nuovo tema

Vi rendo la vita facile ragazzi. Vogliatemi bene per questo :)

Il tema del mese è: 1968, la rivoluzione culturale, sessuale ed i movimenti di massa.
Inutile che vi spieghi, BUON DIVERTIMENTO!

ps: visto che non avete pubblicato, facciamo dal 12 dicembre al 12 gennaio?

L'istinto di conservazione di una bottiglia di plastica



Ovvero: istinto della plastica a riciclarsi.Istinto dell'uomo a conservare, a riutilizzare, a non buttare.
Istinto di conservazione dell'ambiente.Sul filone della follia che mi contraddistingue, ho voluto unire l'utile al dilettevole e creare delle decorazioni per Natale.
Il tutto nasce da sperimentazioni con la plastica tagliata, fusa, mischiata ad altri materiali. E cosa c'è di meglio, mi sono detta, di un oggetto di plastica di uso quotidiano? Un oggett
o che normalmente si butta?
Perchè non ridargli vita, forma, identità?
Supponendo che le nostre povere bottiglie abbiano un'anima :))) ritengo che sarebbero ben liete di questa loro trasformazione.
Oltretutto ho scoperto che della bottiglia di plastica, come del maiale, n
on si butta via niente! (vi stupirò nelle prossime puntate)
E quindi ho l'onore di presentarvi: LA CONSERVA DI PLASTICA



E questo è quanto!
Non ho nemmeno visto i vostri lavori, ho subito pubblicato, troppo di fretta per soffermarmi sul blog.
Chiedo venia e mi rifarò oggi pomeriggio.


giovedì 9 dicembre 2010

ahò!!!

ma sono soal in questo blog???
c'è nessunoooooooo?
yhu uuuu!
allora , visto che me la canto e me la sono da sola, mi prendo la proroga!!!
vengo fuori da una settimana full inìmmersion con Ian e febbre...non ho fatto niente di quello che dovevo.

mercoledì 8 dicembre 2010

MI SERVE UNA PROROGA!

forse, non è detto , però potrebbe essere di si!
giuro che sarà un caso isolato, non vorrei che questa bella nostra cosa possa risentire di mie negligenze.
scusate ma è dicembre e sono stata impegnata in 100 cose....se pò fa l'11 o il 12?????

giovedì 2 dicembre 2010

eccolo

eccolo, non m'ero perso, c'ho tutto in testa, il difficile viene ora...

domenica 28 novembre 2010

....ehm....

ragazzi io ho un problema serio. Ho l'immagine,ho l'idea,ho la smania ma non ho il tempo.
Sono previste sanzioni per chi ritarda un po'???

venerdì 19 novembre 2010

Si! Si! Si!

E' arrivato tutto!
estro, idea, concetto , immagine...tutto!
sono appagata e felice...solo che adesso devo studiare come fare per realizzare esattamente quello che dentro la mia mente si è creato...avete una enorme insalatiera di plexiglass da darmi????
oh...ma solo io scrivo qui? scusate?ma non doveva essere un posto di confronto , consolazione e scambio di idee?
vabbè ciao a tutti ..vado a reperire materiali!

lunedì 15 novembre 2010

Emmanuel!!

stò tema mi farà impazzire...l'idea c'è già!
non ho quello che mi serve per realizzarla...te possino!
ma un bel tema tipo:
" la campagna romana " no eh???

mercoledì 10 novembre 2010

FINALMENTE!

Dunque,approfittando della distrazione collettiva compresa quella della pennetta ti che sta stranamente funzionando (non senza avermi fatto tirare giù pure il purgatorio fin'ora),vedo di cavarmela con un post che racchiuda un po' tutto:

SU "HO VISTO NINA VOLARE"...
Faber passeggia nello spazio che c'è tra la pelle ed i muscoli,nel mio caso da almeno 18 anni ormai.
La sua capacità di cogliere la poesia dove sembra non esserci,di smascherare i furfanti,di disegnare con enorme precisione e servendosi di poche parole,tutte le virtù,ma soprattutto le miserie dell'animo umano,è il motivo per cui senza le sue parole oggi il mio pensiero sarebbe diverso da quello che è.
Forse offuscato,sicuramente orfano.
Dunque ho voluto cogliere anche io un attimo di poesia,lassù tra le nuvole,dove la luce dell'alba ti fa strizzare gli occhi quando voli in aereo la mattina presto,guardando verso terra,dove le umane cose si affannano senza posa,non è detto che non si debba scorgere un giorno una donna tra le nuvole che voli sulle ali di un'altalena,spinta dal vento possente,o magari sfuggente al caloroso abbraccio di un amore doloroso,che voglia lasciarsi alle spalle,nonostante la nostalgia,per poter godere della leggerezza in dono a chi i piedi per terra proprio non ce li vuole tenere.


Su "IL ROSARIO DEL PROFANO"
Faber lo adorerebbe!! Personalmente non avrei mollato il teatrino. Non ci ho trovato proprio nulla di deprimente,anzi. Direi che l'insieme mi ha ispirata!

Su "Jamin-a."
Elisabetta mi piacerebbe vederlo dal vero. Potrei passarci le ore,credo.
Il tuo modo di dipingere è di un livello che io considero superiore. Sono pure invidiosa,mò te l'ho detto.Grattati!

Su "NON CI LASCEREMO MAI"
Dentro di te si agita qualcosa che ha a che fare con la malinconia. Dai tuoi lavori si vede,sempre.
Ed io amo quella tua dimensione intima che ho imparato a conoscere,in tutti questi anni,da sorelle acquisite. TVB

su "IL PESCATORE"
Volendo tralasciare il fatto che sei appena tornato ed abbiamo già scazzato,cercherò di mantenere una certa obiettività.
TI AMO,anche se sei un muflone brontolone,e questo tuo lavoro è lo specchio di te.
Dalla sagoma nell'occhio del pescatore si potrebbe pensare che l'assassino sia tu.Ti somiglia. Ma poi all'ultimo riquadro si capisce che non è così,perchè la mano che tende il pane a chi ne ha bisogno,chiunque esso sia, non può essere che la tua.
Questo però ci fa capire che ti sei identificato con Faber. Da seguace devota direi che hai peccato di presunzione,ma secondo me sei invidioso dei capelli! ;P

un abbraccio a tutti!

Ma posso dà il link?

ad altri? Intendo ,per far vedere i nostri lavori.
pensate sia troppo presto?
lo damo ? non lo damo?
rimane una cosa nostra?
aspettiamo?
ditemi , ditemi....
Forse queste sono meglio...fare foto a dipinti è qualcosa di impossibile!

comment volante

sono tutti bellissimi, tutti originali, tutti unici, complimenti a tutti, dai che è solo l'inizio :D

jamin-a. la lupa di mare...





jamin-a è uno dei brani più erotici di de andrè, quasi pornografico nelle sue descrizioni. io non potevo essere altrettanto... o meglio come de andrè che si nasconde pudicamente dietro il genovese...io uso lo metafora della lupa nera, citata nella canzone. ma essendo questa una canzone che parla di marinai...non poteva che essere una lupa di mare. e poi sketch. sketch for ever. l'immediatezza e il racconto hanno fatto il resto... spero piaccia. a me tanto. ...guidoooo ...hai visto che non ho fatto una cosa porno!?... (era preoccupato).
in realtà ne ho fatto un video dove sfoglio lo sketchbook. spero stasera di riuscirlo a caricare...io devo fare i conti con le nuvole...



PROSSIMO TEMA-SCADENZA 10 DICEMBRE

riposto il prossimo motivo di ispirazione
ISTINTI

TRATTO DA WIKIPEDIA, TANTO PER ISPIRARSI

Istinti fondamentali nell'uomo, sui quali si basano tutti gli altri impulsi umani, sono l'istinto di vita (Eros), l'innato bisogno di creare, mantenere in vita ed ottenere gioia e piacere, legato al significato di libido, principale fonte nell'uomo di energia creativa e positiva, e l'istinto di morte (Thanatos), l'innato bisogno di distruggere, uccidere e rivivere le esperienze di tristezza e dolore, oltre al bisogno di morire, legato al significato di destrudo, fonte di energia distruttiva e negativa. La definizione di istinto in questi casi è abbastanza controversa e pertanto spesso si possono incontrare le stesse definizioni con i nomi di "pulsione di vita" e "pulsione di morte".Talvolta ci si riferisce all'istinto riferendosi ad intuizioni improvvise e senza fondamento che, per questo, appaiono innate ed "istintive": in questi casi si è soliti riferirsi a tali episodi con il termine "sesto senso".

HO VISTO NINA VOLARE...


...dunque.se foste qui con me vi rendereste conto che non è il momento adatto per mettermi qui a raccontare della mia ispirazione.Quindi lo farò stasera.Per ora,gustatevi l'opera!

Il rosario del profano

Eccomi! Che emozione...
Come tutti, penso, ho trascorso l'ultimo mese ad ascoltare Faber.
Pensa di qui, pensa di là...inizialmente pensavo ad un pannello dove rappresentare una delle sue canzoni. Volevo usare più materiali, incollare, dipingere ecc ecc ecc.
Ma ho sempre avuto difficoltà con le superfici estese e quindi ho desistito.
Allora ho pensato a un miniquadretto in tre dimensioni, tipo i vecchi teatrini con le sagome.
Idea affascinante davvero (un po' dollshouse paola) ma mi è uscita una mezza schifezza, che, presa dall'amarezza, non ho nemmeno finito.
Ve la posto comunque perchè secondo me rappresenta uno spunto interessante.
Come notate ci sono due "tondini" altro non sono che tappi di bottiglia battuti, dipinti e
vetrificati.




Dopo la tremenda depressione dovuta da questo primo tentativo fallito...l'illuminazione! Misono detta: "perchè non utilizzare i tappi e creare qualcosa di più affine alla mia storia artistica?
E così la casa si è riempita di birra, acqua tonica e quant'altro e il bar sotto casa si è messo a tener via tappi di crodino :) Nel giro di una settimana avevo tappi a sufficienza per co
mpletare il tutto.
Ed è con immenso piacere che vi presento (tadaaan) IL ROSARIO DEL PROFANO.
Vi mostro prima i dettagli:




come vedete sono rappresentate diverse canzoni...vediamo se le riconoscete :)
Ogni tappo è battuto, schiacciato, lavorato.
All'interno ho incollato delle immaginette, alcune disegnate, altre stampate e modificate a matita.
Infine ho vetrificato tutto inglobando vari materiali (perline e simili)
Ho preparato anche gli orecchini. Qui sotto la foto di quest'ultimi e della collana al completo.
Spero vi sia piaciuto, personalmente mi sono molto divertita!
ps: ma che casino è mettere su le foto? Impaginare sta post è stato un incubo!



martedì 9 novembre 2010

Mbè??

è mezzanotte...dove siete??

Non Ci Lasceremo Mai

 Nei primi giorni ho cominciato ad analizzare mentalmente i testi delle canzoni di Fabrizio, cercando una frase su cui costruire il mio lavoro , anzi il nostro lavoro.
Il mio , il vostro e quello del caro Faber, che ancora oggi riesce ad ispirare in modo del tutto immutato, malgrado  i tempi , malgrado tutto fuori sia quasi una brutta aberrazione sociale.
Come sempre accade , gran parte della mia produzione è soprattutto mentale.
Io costruisco , faccio, disfo e ricompongo con il pensiero , fino alla conclusione (una pura formalità!), che vede il realizzarsi , o quasi , dell'opera che avevo in mente.
Anche questa volta è andata così, complici pure le 2 ore di macchina che devo farmi al giorno!
Dopo un pò di tempo , solo una frase mi rimbalzava in mente;
 a me si era appiccicato  , non tutto il testo , non tante parole , ma solo quelle poche , come porporina alla colla , che resta incollata  solo in parte. Tutto il resto cade, ma quello che rimane è scintillio , luce e stupore.
Alemeno a me fa questo effetto...
Quindi con queste parole provenienti dalla straordinaria " Canzone dell'amore perduto" in mente, ho composto l'iconografia di questo dipinto.
Di poche pretese , ma di anima grande.
Come sempre , per chi mi conosce non è una novità, ho sedato il mio bisogno d lettering , inserendo la frase stessa nell'opera.
Questa volta ho ripescato nelle mie origini di stampatrice e nella storia della grafica editoriale , imprimento dei caratteri tipografici (per fortuna ancora se ne trovano...) nel colore fresco.
L'effetto mi piace.
Il resto è pura metafora e citazione.
Le viole sono quelle del: "ti ricordi?  sbocciavan le viole..." e anche queste fanno parte dell'altra mia ossessione, la macro,  che ho celebrato anche qui.
Queste foto però hanno subito un trattamento di "plastificazione" , come per  voler immobilizzare la loro bellezza e freschezza ( l'amore appena nato ) e al tempo stesso sottolineare la caducità di questo e l'impossibilità di poterlo mantenere intatto come quando appena nato.
La porporina che luccica l'ho già spiegata, ma il suo utilizzo è stato anche qui per mettere l'accento sullo scintillio di "un amore nuovo".
Spero vi piaccia.
Acrlico-carta-colla-porporina su tela 40x40 cm
Paola

ps la foto fa cagar...domani se riesco ne faccio una più decente.
allora, sono il prossimo produttore di tematica? ecco a voi
ISTINTI

TRATTO DA WIKIPEDIA, TANTO PER ISPIRARSI

Istinti fondamentali nell'uomo, sui quali si basano tutti gli altri impulsi umani, sono l'istinto di vita (Eros), l'innato bisogno di creare, mantenere in vita ed ottenere gioia e piacere, legato al significato di libido, principale fonte nell'uomo di energia creativa e positiva, e l'istinto di morte (Thanatos), l'innato bisogno di distruggere, uccidere e rivivere le esperienze di tristezza e dolore, oltre al bisogno di morire, legato al significato di destrudo, fonte di energia distruttiva e negativa. La definizione di istinto in questi casi è abbastanza controversa e pertanto spesso si possono incontrare le stesse definizioni con i nomi di "pulsione di vita" e "pulsione di morte".Talvolta ci si riferisce all'istinto riferendosi ad intuizioni improvvise e senza fondamento che, per questo, appaiono innate ed "istintive": in questi casi si è soliti riferirsi a tali episodi con il termine "sesto senso".

Nuel-il pescatore


Vabbè, non aspetto la mezzanotte perchè non avrò la possibilità di farlo a quell'ora.
Questa è la mia opera. Nasce da una considerazione sui soggetti delle canzoni del Faber. Emarginati ribelli e prostitute ne sono spesso il fulcro, gente tenuta in disparte dalla società, a cui nessuno tende mai una mano. Ma ognuno di noi un giorno potrebbe essere uno di loro, e quanto riempirebbe il cuore il gesto d'amore di uno sconosciuto. "E fu il calore di un momento
poi via di nuovo verso il vento davanti agli occhi ancora il sole dietro alle spalle un pescatore."
il contatto di un'istante, la sua intensità umana che supera qualunque divisione, è un messaggio universale di fratellanza. sono molto ansioso di ammirare il lavoro del resto delle braccia!
e non vedo l'ora di sottoporre il mio tema :D
a domani!!!
Nuel
Allora,il grande giorno alla fine è arrivato.
Non vedo l'ora,non sto più nei calzini.
Comunque,alla fine sono riuscita a visualizzare il video,e praticamente a me mi tocca tra 5 mesi.
Sono cazzi vostri,perchè avrò il tempo di pensarci x bene!!
Dunque, io proporrei di cominciare a caricare il materiale a cominciare dallo scoccare della mezzanotte di stasera.Dopodichè ci diamo una punta relativa domani sera per leggere i vari commenti.
E poi,scambiamoci i contatti skype,magari ci escono pure 4 chiacchiere.il mio è beatrice.bbart
Sono emozionata ragazzi...
PS. Ma chi è il sesto?

lunedì 8 novembre 2010

Il prossimo sarà....

http://www.youtube.com/watch?v=njOsatoAvxw
andate a vedere l'ordine di estrazione!!!

venerdì 5 novembre 2010

Allora?

Qui tutto tace!
State zitti , zitti come topolini a lavorare?
Bravi...però io tra poco vi metto i risultati dell'estrazione(fatta da sola perché io e Bea ci siamo dimenticate di farla insieme!) e come una specie di fondatrice della cosa vi devo dire:
Mancano 5 giorniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
Non sapete come freno!

lunedì 1 novembre 2010

ooookkkkk!

devo farvi un po' di domande!
la prima, va bene se presento due cose?
Succede che, dopo una quantità di tentativi falliti, sfiducia, depressione, incazzo e quant'altro...mi sono usciti due lavori diversi. In realtà collegati (poi capirete perchè)...di fatto, il primo lavoro è nato come esperimento. Sapete quando si ha in testa una cosa ma non si sa bene come realizzarla?
Cioè io proprio me la visualizzavo neh? Chiara, limpida e splendente...peccato che il risultato non sia all'altezza delle aspettative, non mi convince ma trovo che ci sia del "sottobosco" buono che vorrei comunque farvi vedere perchè ritengo che l'idea di base si presti a sviluppi interessanti.
Il secondo lavoro (ancora non terminato) invece mi convince e trovo stia venendo davvero bene, sono gasatissima! (vi stupirò)

Altra cosa, le foto.
Il mio bambino richiederà una certa quantità di foto per mostrarlo in tutto il suo splendore, come ci organizziamo?
Ognuno posta una spiegazione dell'opera con le foto che ritiene necessarie? Avete in mente qualcosa di diverso?

Altra domanda (e siamo a tre) prima della pubblicazione dei lavori non dovremmo pensare almeno ad un logo e ad abbellire un po' il blog?
Non tanto la grafica che a dirla tutta non mi spiace affatto, quanto per i widgets (collegamento con flickr ecc ecc, a proposito di flickr, potremmo aprire la galleria e linkare a quella per le foto, guardate il mio blog vecchio: www.puntaspillo.blogspot.com)

Insomma, aggiorniamoci!
ciao

mercoledì 27 ottobre 2010

il demone infame

Si chiama funzione demone.
Quella che,nonostante tutti i tuoi sforzi continua a lavorare in background e ti porta a ripetere le solite cazzate.
La vittoria sta,oltre al saperla riconoscere,anche a sconfiggerla,SCEGLIENDO di non farsi manovrare da essa ed agendo secondo quel che è meglio per noi e che ci fa stare meglio.
Bene.
Io,come al solito,mi sto riducendo all'ultimo momento.
Il fallimento del primo tentativo mi ha dato la scusa:sono demoralizzata e sfiduciata.
Tutte cazzate.
E' lei,la funzione demone,che ogni giorno mi fa trovare qualcosa d'altro da fare che non metterni davanti al mio lavoro e quantomeno iniziarlo.
Ecco.Ho fatto outing,tanto dopo Tiziano Ferro l'hanno fatto anche i Muppet,quindi lo posso fare anche io.
So che non avrò scuse,al momento della consegna.So anche che qualcosa,alla fine,consegnerò.Ma so anche che la farò con l'acqua alla gola invece di godermi il viaggio,e questo non va bene.
Oggi torno a casa ed inizio a rompere il culo al demone.
OPS!!Ho detto culo!!

martedì 26 ottobre 2010

è tutto nella mia testa....

fatto, trovata l'ispirazione, so esattamente cosa farò e come lo farò.... :D

procederei ....

...all'estrazione del giro.
Che dite?
Ovviamente in modo solenne, con tanto di fogliettini , mano di bimbo innocente e notaio (insomma almeno un testimone..tipo Beatrice. Uno a caso...).
che dite? in modo che il fortunato "iniziatore" si mette intanto di buzzo buono a cercare un tema..dovesse succedere a me per esempio , non ho pensato a nulla, ecco!

lunedì 25 ottobre 2010

Ma l'homo del gruppo? 'ndò sta?

Qui tutte che ci facciamo problemi , ansie da prestazioni , delusioni , ripensamenti , ricerche ed entusiasmi e lui?
che dice???
arriverà trionfante , sereno e ovviamente, assolutamente senza ansie di alcun genere, ci porgerà il suo  bel lavoro e noi restaremo estasiete e  basite!

domenica 24 ottobre 2010

una tragedia

Venerdì mi sono messa a lavorare...uno schifìo ragazzi.
L'idea che avevo in testa si è rivelata abbastanza deludente..ma i pezzi sono fantastici.
In breve non so come metterli insieme.
Allora ho deciso che mi fermo un paio di giorni, proprio la smetto di pensarci, e poi mi ci rimetto...questo perchè l'altro ieri sono incappata in una di quelle giornate in cui sai che devi fare (perchè altrimenti quando? paranoia da tempo che passa e bambini che ti occupano le giornate) ma proprio non si hanno idee...è frustrante e mortificante avere del tempo per creare e non riuscire a combinare nulla.
Quando mi accade stoppo tutto, metto via, me ne dimentico per un po'..e ricomincio.
Normalmente funziona...vi aggiornerò.

La balena perduta...

Dunque... Ragiono. Ragiono una cifra. Riascolto due canzoni e dal mio cervello escono solo mumble mumble. Non ho il coraggio di prendere la matita. Perché sono ancora indecisa tra due piste....mi sa che le seguirò tutte e due.
Nel frattempo penso....e ritaglio fogli a profusione. Se becco quello che m'ha buttato via il giornale con la balena...

venerdì 22 ottobre 2010

E ci risiamo!

oggi è venerdì!
ho fatto finta di non avere impegni , non vado a comprare la verdura biodinamica, me ne frego se casa fa schifo e nemmeno vado all'inps per chiedere notizie della mia disoccupazione.
Spengo pure il computer e cerco di lasciare i miei pensieri fuori della porta....
Vediamo se stò giorno libero diventa qualcosa di buono! (e sò già le 11.00!).
baci a tutti!

giovedì 21 ottobre 2010

ieri sera

Ieri sera, mi sono addormentata pensando a come mettere insieme il lavoro e....e....e.... sono ancora in alto mare.
Ho troppe idee e non riesco a scegliere quale sia meglio realizzare, ogni idea mi sembra adatta, ma non posso fare 4000 lavori no?
Così ho deciso, domani, che sono a casa sola, quaglierò.
Almeno spero.
Vi aggiornerò presto!

mercoledì 20 ottobre 2010

amazing b-side

Fantastico!Il foglio Arches non è del tutto spacciato.
Il genio alla fine ha prevalso sullo sfortunato impeto ed è uscito un lavoro decente????NO!!!
Mi sono ricordata che,da che mondo è mondo,a meno che non usi i maledetti pennarelli indelebili che entrano da una parte e te li trovi pure da quell'altra,i fogli SI POSSONO GIRARE!!!Evvivaaaa!!!L'Arches è salvo!!!In compenso con il lavoro sono ancora in alto mare.

PS:Avere una connessione a scatarri ha i suoi lati positivi.
Ogni volta che riesci a pubblicare un post ti senti come se avessi fatto qualcosa di epico.Mica tutti hanno certe fortune.

martedì 19 ottobre 2010

ecco, la solita stordita che non aveva capito un cip

pensavo che il blog fosse off-limit fino alla pubblicazione dei lavori!
Comunque sia, io sono in pieno delirio creativo, vado alla grande!
Non per tirarmela (eheh) ma a sto giro me ne sono inventata una di quelle che rimarrà nella mia storia artistica personale, almeno credo.
Ho quasi tutti i pezzi, ma non so come assemblare. O meglio, non so ancora cosa diventerà...potrebbe essere veramente di tutto.
Aspetto l'ispirazione per concludere il lavoro.
ps: se non si è capito ne sono entusiasta e davvero complimenti a Paola per l'idea (ed il tema) fantastica!

ah ah!

Oggi mi hanno portato il pezzo che mancava per realizzare l'OPERA (lo scrivo solennemente in maiuscolo!!).
Spero diventi esattamente com'è nella mia mente e soprattutto che tecnicamente non mi dia problemi di realizzazione.
Besos a tutti

domenica 17 ottobre 2010

Riepilogo delle puntate precedenti

Mi sembra il caso di riepilogare le regole del gioco , perchè parlando con Betta mi sono resa conto che forse non sono state scritte per bene.
Allora , siamo in 5 , io , Betta, Bea, Emmanuel, Francesca.
Mi sa che vi dovete incrociare ancora tra alcuni di voi.
ogni mese a turno (e dobbiamo decidere la rotazione come sarà) uno di noi lancia un tema sul quale noi ci dobbiamo produrre, il tema è inappellabile!
abbiamo un mese di tempo e avevamo detto il 10 di ogni mese.
il 10  alla spicciolata si pubblica qui la foto del lavoro e via ai commenti!!
prima traccia : Fabriozio De Andrè.
libero..canzoni , anima , persona, sensazioni personali, storia personale legata a lui , tutto, tutto quello che volete.
ovviamente tecnica liberissima, come la dimensione e il supporto.
se qualcuno di voi vuole invitare qualcun'altro è libero.
l'importante è che questo nuovo sia entusiasta della cosa, serio , ottimista, astenersi perditempo!
io sono felicissima, anche se il mio lavoro per ora vive nella mia mente.
li è finito e bellissimo!
intanto pensate al nuovo tema, prendete appunti.
poi prima del 10 decideremo la turnazione e direi di lasciare sempre quella.
eventualmente dovesse aggiungersi qualcuno lo mettiamo in fila in ordine di arrivo...
questo blog è di supporto a tutti noi , muro di sfogo, posto di confronti e punto di raccolta dei nostri lavori.
tutti voi potete entrare e scrivere.
ok....tutto più chiaro ora?

IL LATO POSITIVO DELLE MALATTIE STAGIONALI

Se ce n'è uno è quello che hai un'ottima scusa per startene a casetta senza sentirti una precoce vecchia.
Se poi insieme a te è ammalato anche tuo figlio è ancora meglio perchè lui crolerà sotto la sonnolenza da febbre sottoposta ad omeopatica autoguarigione,e tu hai que trequartidoraunora da dedicare ai cavolacci tuoi.
Dunque.
Scenario:
Samuele svenuto sul letto. Febbriciattola strisciante a 38.
Marito spedito a far compere.
Il Silenzio tipico del buco del culo del mondo dove abito io.
I miei acquerelli,quel che resta dei miei pennelli,il tema del mese,e me.
Comincio ispirata a ricalcare uno schizzo fatto al lavoro che dovrò poi trmautare in infallibile capolavoro,il bracco comincia ad abbaiare.
Non mi farò sottrarre la concentrazione.
Decido di cambiare stile,proprio oggi,guarda un po',voglio provare a macchiare il foglio,a sporcarlo.Voglio uscire dagli argini,rompere le righe.Voglio sperimentare una totale libertà stilistica,sfogare tutte le mie frustrazioni e donarmi completamente al caso.
Lasciarmi alle spalle la mia meticolosità ed OSARE,SI!!!!SONO UNA DONNA LIBERA!!!!!
Risultato:
come al solito si conferma il mio talento a metà,che di solito compenso con un'estenuante attenzione che precede il tocco del pennello sul foglio.
Avendo oggi deciso di poterne fare a meno ecco che difronte ai miei occhi, su un disgraziatissimo foglio Arches,colpevole solo di trovarsi al posto sbagliato e nel momento sbagliato, si rivela il risultato del mio lavoro:l'inizio di una gran cagata,artisticamente irrilevante e completamente sconclusionato.
Siccome però mi dispiace troppo per il foglio,che tra l'altro costa una fortuna,cercherò di aggiustarlo un pochino e ve lo sottoporrò comunque,seguito da un'espressione più decente del concetto "immagine".
Ai posteri l'ardua sentenza.
Ps. Darei un tallone per potervi raggiungere nei boschi,elisabetta,sia per farti tanti auguri,sia per passare un pomeriggio in piacevole compagnia,ma il pupo sta ancora male e qui terminano i lati positivi della malattia stagionale.
Un abbraccio e buon vin brulè!! (dì la verità,non ci avevi ancora pensato...)!!

venerdì 15 ottobre 2010

Oggi era il mio giorno libero...

mi dico: produco!
e invece la mia giornata è stata spesa in :
posta, un'ora per risolvere un casino che non hanno risolto e che domani devo riaffrontare;
banca , per risolverne un altro (tra l'altro legato alla posta) che hanno mezzo risolto;
ferramenta per fare tre copie di chiavi ( ma perchè in ferramenta c'è sempre un casino di gente e minimo aspetti 20 minuti?);
ricerca del "nero fotografico" per la stampante che all'improvviso sembrava essersi esaurito in tutte le vendite di cartucce;
s.cesareo , a prendere la mia settimanale fornitura di verdure biodinamiche;
un'ora persa per riattivare il telefono che ovviamente se n'è guardato bene dal farsi rianimare;
recuperare un figlio in giro per il centro commerciale con altri adolescenti invasati (altra mezz'ora!);
recupero del figlio piccolo al nido (anche lui in compagnia di altri duenni altrettanto invasati);
consegna delle verdure ad altre mamme;
dentista per la sottoscritta ( in cui mi sono dovuta portare dietro lIpad con dentro "pippicalzelunghe" per intrattenere il nano mentre il dentista mi trapanava allegramente il dente);
procacciamento della cena (altri 20 minuti buoni in pescheria);
procacciamento della carta igienica (per la prima volta in vita mia sono rimasta senza!);
acquisto di un pezzo di pizza bianca all'urlo della nuova parola scoperta dal nano "piiiiiiiiiiiiiisssssaaaaaaa!!!!" (non l'avrei elencato se non  fosse perchè qui ho incontrato un gruppetto niente male di ragazzine che hanno impiegato 15 minuti per scegliere 6 pezzi di pizza, tutti differenti , tutti pagati singolarmente , tutti sottolineati da risatine e chiacchericcio);
recupero in extremis di una bottiglia di olio sulla via del ritorno , che altrimenti col cavolo che preparavo la cena;

ovviamente sono svenuta sul divano dopo cena....mi sono ripresa solo ora , ma di produrre non ce la faccio.
sperem in  domani.
buonanotte collghi!
...arghhhhhhhh. sveglia alle 4e15, saxarubra..... unomattina...pensavo di essermi lasciato tutto alle spalle, e invece, il sadico destino si diverte così

giovedì 14 ottobre 2010

Ma anche voi?

Ma anche voi combattete con i pupi, la spesa, il lavoro , la casa e altre 100 impicci?
no perchè io qui ho da creare e non ci riescoooooooooooooooooooooooo!!
arivoglio la mia vita indietro!

mercoledì 13 ottobre 2010

anche io!!

incredibile...ci sono anche io!!! dalla casa nel bosco la fantastica connesione a pedali mi permette di scrivere un post su questo fantastico blog! a presto con le produzioni...

martedì 12 ottobre 2010

finalmente...

ihihihhii, con la mia consueta destrezza degna del miglior bradipo sono riuscito a farlo, sto scrivendo un post....emozionato e onorato, prometto che metterò a disposizione tutto quello che potrò per far in modo che questa meravigliosa idea non appassisca ed invece fiorisca rigogliosa, e come una piantina possa crescere in barba alle intemperie, agli inverni e ai predatori, che possa portare lontano il suo profumo, il suo seme, e si possa un giorno ricordare:"....pensa, abbiamo iniziato un pò per gioco, ed eccoci qui..." chissà dove saremo, l'importante sarà averci creduto, perchè l'idea e la sua forza, possono cambiare la vita, e il mondo :D

FILOSOFIA DEL BLOG

Dato che abbaimo deciso di invitare gente a partecipare ai contenuti del blog,direi che sia il caso di spiegare u po' cosa ci facciamo qui:
Questo blog nasce con il preciso scopo di dare spazio a qualsivoglia forma di espressione artistica dei propri membri,purchè essa si basi sullo sviluppo del tema del mese che verrà proposto a giro da tutti i componenti del blog.
Dunque il 10 di ogni mese verrà proposto un tema ed ognuno di noi,entro 30 giorni,si impegna a produrre qualcosa di artisticamente rilevante da proporre agli altri.
Lo scopo?
Dare un senso a questa storia,creare forse un movimento,comunque prodigarsi per il piacere proprio e reciprocob e vedere un po' che succede.
Siamo aperti ad ogni proposta che abbia un'attinenza,ovviamente.
Buon Lavoro a tutti!

BUONGIORNO

Come mai su google non risulta nulla sotto "braccia rubate all'arte?"E quando i curatori di tutto il mondo ci cercheranno?
Dunque,ieri ho visto un film,si chiama Jule e Julia,una cosa del genere,con una sublime Meryl Streep. Parla di questa trentenne agonizzante (ricorda qualcuno?)frustrata dal suo lavoro di merda con un sogno nel cassetto che si realizza grazie al suo blog.
Non scendo in particolari per non rovinarvi il piacere di vedere il film.
Metre lo guardavo mi sono incazzata,perchè ho pensato che fosse la solita sceneggiatura di supporto alla teoria del sogno americano,che queste cose probabilmente non accadono neanche oltre oceano e che non è vero che basta inseguire un sogno con convinzione perchè questo si realizzi.
Poi mi sono chiesta se mai nella vita io abbia inseguito un sogno con convinzione e soprattutto senza paura,ed infine ho scoperto che il film è basato su una storia vera.
La prima considerazione e la seconda constatazione lasciano oggettivamente margine x qualche speranza.
Il film ve lo consiglio,veramente piacevole.
Buon Lavoro a tutti!

domenica 10 ottobre 2010

Pronti?

Questo blog servirà per i confronti lungo il cammino , per i dubbi e la condivisione dei momenti creativi. In poche parole...il blog è nostro e lo usiamo come ci pare!
Una specie di wall dove affiggere quello che ci serve e che vogliamo.
Io a questo punto direi:
BUON LAVORO A TUTTI!
e il 10 Novembre si pubblica il frutto della nostra Arte.
Non so voi. Io sono contenta!

sabato 9 ottobre 2010

OHHHHHHHHHHHHHH

Prova prova prova...ssà,ssà...prova.....
funziona,pare,no?
Allora,un paio di cose: ma questo blog raccoglierà anche post personali degli iscritti vero?Cioè,quando il mio delirio interiore diventa parola,posso condividerlo con le vostre riluttanti orecchie vero?
Cioè i miei sproloqui non saranno più solo tra me eil mio amichetto immaginario (che ha due anni e non è per niente immaginario),ma avrò addirittura qualche adulto a commentare,vero?
Sarò all'altezza,vero?
Tutto questo interagire con altri simili non mi provocherà uno shock anafilattico da eccesso di socialità,vero?
E poi:
in quanti cominciamo?
Estendo gli inviti o vogliamo fare una cosa sessista per sole donne?
No,vabbè,mi pare anacronistico,come non detto.Però devo capire in quanti vogliamo cominciare.Cioè a quanti posso estendere l'invito.
Fondiamo un movimento?Ci studiamo un manifesto?